Strada Regina 42, 6874 Castel San Pietro
+41 91 683 03 13
info@gorla.ch

Montare un gancio di traino? Ecco come fare..

Montare un gancio di traino? Ecco come fare..

Se sul vostro veicolo non é montato un gancio di traino, ma avete la necessità di trasportare un rimorchio o fissare un portabici, c’é la possibilità (per quasi tutti i veicoli, con rare eccezioni) di montarlo in un secondo momento.

Per fare ciò si può scegliere il pezzo di ricambio originale, fornito dal costruttore del veicolo, oppure ci si può rivolgere ai maggiori fornitori di gancio di traino: Thule, Westfalia, Brink,..

In entrambi i casi i ganci di traino sono omologati e certificati.

Innanzitutto va verificato che tutte le componenti (traversa, gancio, kit elettrico, documentazione,..) siano state fornite.  Dopodiché si può procedere allo smontaggio del paraurto posteriore.

 

La traversa posteriore viene sostituita con quella predisposta al montaggio del gancio di traino (nel caso del gancio amovibile) o con la traversa comprensiva di gancio (per l’opzione di tipo fisso).

Viene in seguito fissato il cablaggio e la sede della spina a 13 poli (anche se alcuni casi potrebbe esserci ancora la vecchia spina a 7 poli).

 

 

Prima di collegare il kit elettrico bisogna verificare che, con il gancio di traino montato,  il paraurto sia compatibile. A questo punto si può procedere con l’allacciamento del cablaggio.

 

 

Le centraline che vengono fornite con i kit elettrici più attuali, interagiscono con i segnali emessi dal veicolo e possono d’altro canto fornire delle informazioni al veicolo, come la presenza o meno di un rimorchio abbinato. Per questo motivo, non é solo sufficiente trasportare i segnali quali: stop, frecce, luci,..

 

Per fare ciò bisogna procedere con alcuni smontaggi supplementari, al fine di raggiungere la fusibiliera e i cavi dove é percorso il segnale CANbus. Collegando la centralina fornita assieme al gancio, secondo le prescrizioni dettate dal costrutture si ottiene quindi un abbinamento completo, come da originale.

 

Dopo aver collegato tutto quanto, si può procedere con la verifica del corretto funzionamento del kit elettrico (con il relativo tester), al rimontaggio delle parti smontate, al fissaggio finale del paraurti e a un reset della memoria guasti del veicolo.

La manodopera indicativa per questo tipo di lavorazione va dalle 2 alle 3 ore, a dipendenza del veicolo.

 

ATTENZIONE: per alcuni modelli BMW e AUDI, nel caso di traino con grandi portate, é importante consultare le prescrizioni del costruttore. Può capitare infatti che il costruttore consigli la sostituzione o la maggiorazione del sistema di raffreddamento per evitare problematiche date dal surriscaldamento. In caso contrario la garanzia potrebbe non rispondere in caso di danni sopraggiunti a seguito del traino.

 

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, puoi riempire il modulo qua sotto:

=
Inserire il risultato del calcolo nella casella a lato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *